Primo contatto con iOS5

Iniziamo con una prima recensione del nuovissomo iOS5 di Apple. Il test verrà effettuato su iPhone 4.

Iniziamo subito dalle nuove funzioni presenti nelle impostazioni e poi passeremo ad altro.

Come per i FW precedenti le prime tre voci restano le medesime ovvero: Uso aereo, wi-fi e Hotspot personale.

Passiamo alla sezione Notifiche: questo è uno dei pezzi forete del nuovo OS. Se prima era solo utilizzato per attivare il push dalle applicazioni ora è un vero e proprio strumento di notifica (non me ne vogliano in molto ma stile Android). da questa sezione sarà possibile impostare da quali applicazioni voler ricevere notifiche ed in che modo ovvero se riceverle tramite un banner che si presenterà nella parte alta del display o come prima tramite un avviso. Una volta impostate le notifiche potremo accedervi facendo uno slide dall’alto vero il basso.

Le voci Localizzazione e Gestore restano le medesimo dei FW precedenti.

Anche la voce Suoni resta all’incirca la stessa, solo che in più ci sarà la possibilità di decidere il suono per i messaggi di Twitter.

Luminosità e sfondi restano identici a prima.

Passiamo alla voce Generali e alle sue sottosezioni:

  • Info: presenta come novità al termine della pagina la voce Disagi e uso, per comunicare ad Apple eventuali problemi al terminale.
  • Aggiornamento Software: questa è una piacevole novità, da ora in poi per aggiornate il Device non dovreme per forza connetterci ad iTune
  • Utilizzo: ora vengono mostrate le applicazioni e quanta memoria occupano sul disco, tappandoci su sarà possibile vedere ulteriori info come la versione ed eventualmente procedere alla eliminazione della stessa. Viene inserita in questa sezione anche la voce iCloud con lo storage locale e disponibile e sarà anche possibile effettuare da qui un backup.
  • Rete e Bluetooth restano invariati
  • Sincronizza Wi-Fi iTunes servira a sincronizzare il dispositivo quando connesso alla stessa rete wifi del pc quando il dispositivo è in fase di carica
  • Ricerca Spotlight, Blocco automatico, blocco con codice, restrizioni, date e ora, tastiera, internazionale restano invariati
  • Accessibilità: vengono aggiunte le vibrazioni personalizzate, la possibilità di abiulitare il LED flash per notificare degli avvisi.

Inserita anche la voce iCloud, questo è sicuramente una delle grandi novità di questo OS. In pratica tramite questa funzione sarà possibile effettuare uno storage supplementare presso i server Apple di Posta elettronica, contatti, calendari, promemoria, preferiti di Safari, note, immagini e documenti per avere sempre tutto disponibile senza obbligatoriamente avre tali cose in locale sul dispositivo. Semrepda questa sezione sarà possibile efftuare un backup dei dati in iCloud.

Per il momenti ci fermiamo qui per non annoiarvi.

Continuiamo il test e vi terremo aggiornati sulle prossime novità

 

 

Annunci

  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: